ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Rilascio Pass

RILASCIO PASS

1. Pass Residenti “ordinario”:
Le persone fisiche, residenti nelle zone a pagamento, in possesso di titolo idoneo alla guida del veicolo per il quale è richiesto il pass, hanno diritto al rilascio di un numero massimo di due pass per i veicoli in proprietà o comunque intestati (leasing, usufrutto, acquisto con patto di riservato dominio).
Il diritto viene meno o si riduce in caso di proprietà/disponibilità di posti auto in sede privata nella zona di residenza.

2. Pass Residenti “speciale”:
Le persone fisiche residenti nelle zone a pagamento, prive di veicoli alle stesse intestati, ma che hanno a disposizione, in uso esclusivo, un veicolo intestato a società, o a ditte individuali, o al coniuge o a familiari fino al terzo grado di parentela, hanno diritto al rilascio di pass speciale per detto veicolo purchè siano titolari di idonea patente di guida e non abbiano la proprietà/disponibilità di posto auto in sede privata nella zona di residenza.

3. Pass Domiciliati :
Le persone fisiche proprietarie di “seconda casa” o che, per altro titolo (Es. locazione), abbiano comunque in uso esclusivo  appartamentidi civile abitazione nelle zone di sosta a tariffa hanno diritto al rilascio di un numero massimo di un pass per il veicolo in proprietà o comunque intestati (leasing, usufrutto, acquisto con patto di riservato dominio).
Il diritto viene meno o si riduce in caso di proprietà/disponibilità di posti auto in sede privata nella stessa zona.
I Dimoranti presso familiari o altri nelle zone a pagamento, se residenti fuori dalla zona a tariffa, che dimostrino la loro situazione con una dichiarazione corredata dalla ricevuta rilasciata dalla Questura attestante l’avvenuta denuncia ai sensi di legge presentata dall’ospitante, che comprovi l’effettiva dimora del richiedente, hanno diritto al rilascio di un pass per il veicolo in proprietà o comunque intestato (leasing, usufrutto, acquisto con patto di riservato dominio).
Il diritto viene meno in caso di proprietà/disponibilità di posto auto in sede privata nella stessa zona.

4. Sostituzione pass :
Quando si verifica un Cambio di residenza in altra zona tariffata, cambio targa del veicolo, smarrimento, furto, deterioramento o distruzione del pass;

PASS RESIDENTI ORDINARIO

Pass Residenti “ordinario”:

Le persone fisiche, residenti nelle zone a pagamento, hanno diritto al rilascio di un numero massimo di due pass
per i veicoli in proprietà o comunque intestati (leasing, usufrutto, acquisto con patto di riservato dominio).
Il diritto viene meno o si riduce in caso di proprietà/disponibilità di posti auto in sede privata nella zona di residenza.

Documenti necessari per ottenere il pass:
1) versamento di un contributo pari a:
20,00 € /annuo per il primo autoveicolo.
70,00 €/annuo per il secondo autoveicolo.
da effettuarsi presso:

·         Poste Italiane c/c  92633320  intestanto ad ATC Mobilità e Parcheggi spa.
·         Presso i nostri uffici esclusivamente con tessera pagobancomat.
.         on line con carta di credito sul nostro sito www.mobpark.it/ar

2) dichiarazione sostitutiva di atto notorio (secondo apposito modello scaricabile via web predisposto dagli uffici).

3) fotocopia non autenticata della patente di guida in corso di validità del sottoscrittore della dichiarazione sostitutiva di cui al precedente punto 2).

4) copia della Carta o del Certificato di circolazione del veicolo indicato.

Il versamento  forfettario per ogni anno solare è dovuto per intero anche nel caso in cui il pass venga consegnato o restituito nel corso dell’anno.

AVVERTENZE

Il pass rilasciato dovrà essere esposto all’interno del veicolo, dal lato del guidatore sul cruscotto o in aderenza al parabrezza, in modo da risultare ben visibile all’esterno (sanzione amministrativa da € 22, a € 88 ai sensi dell’art 7 comma 15 del vigente codice della strada in caso di inosservanza).
Il pass dovrà essere restituito entro 10 giorni dal venir meno dei requistiti (anche di uno solo) esistenti.
in sede di rilascio  (sanzione amministrativa e pecuniaria da €25 a €500 ai sensi dell’art. 7 bis del D.Lgs. 18/08/2000 n. 267 in caso di inottemperanza).

PASS RESIDENTI “SPECIALE”

Le persone fisiche residenti nelle zone a pagamento, prive di pass ordinario,, ma che hanno a disposizione, in uso esclusivo, un veicolo intestato a società, o a ditte individuali, o al coniuge o a familiari fino al terzo grado di parentela, hanno diritto al rilascio di pass per detto veicolo purchè  in possesso di titolo idoneo alla guida del veicolo per il quale è richiesto il pass e non abbiano la proprietà/disponibilità di posto auto in sede privata nella zona di residenza.

Documenti necessari per ottenere il pass:
1) versamento della somma annua di 20.00 €
da effettuarsi presso :

·         Poste Italiane c/c  92633320  intestanto ad ATC Mobilità e Parcheggi spa.

·         Presso i nostri uffici esclusivamente con tessera pagobancomat.
·         on line con carta di credito sul nostro sito www.mobpark.it/ar

2) dichiarazione sostitutiva di atto notorio (secondo apposito modello scaricabile via web  predisposto dagli uffici).

3) fotocopia non autenticata della patente di guida in corso di validità del sottoscrittore della dichiarazione sostitutiva di cui al precedente punto 1);

4) copia della Carta o del Certificato di circolazione del veicolo indicato.

Il versamento  forfettario per ogni anno solare è dovuto per intero anche nel caso in cui il pass venga consegnato o restituito nel corso dell’anno.

AVVERTENZE

Il pass rilasciato dovrà essere esposto all’interno del veicolo, dal lato del guidatore sul cruscotto o in aderenza al parabrezza, in modo da risultare ben visibile all’esterno (sanzione amministrativa da € 22, a € 88 ai sensi dell’art 7 comma 15 del vigente codice della strada in caso di inosservanza).

Il pass dovrà essere restituito entro 10 giorni dal venir meno dei requistiti (anche di uno solo) esistenti in sede di rilascio  (sanzione amministrativa e pecuniaria da €25 a €500 ai sensi dell’art. 7 bis del D.Lgs.18/08/2000 n.. 267 in caso di inottemperanza).

PASS DOMICILIATI

Le persone fisiche (non residenti) proprietarie di “seconda casa” o che, per altro titolo (Es. locazione), abbiano comunque in uso esclusivo  appartamenti di civile abitazione nelle zone di sosta a tariffa hanno diritto al rilascio di un massimo di un pass per il veicolo in proprietà o comunque intestati (leasing, usufrutto, acquisto con patto di riservato dominio).
Il diritto viene meno o si riduce in caso di proprietà/disponibilità di posti auto in sede privata nella stessa zona.
I Dimoranti presso familiari o altri nelle zone a pagamento, se residenti fuori dalla zona a tariffa, che dimostrino la loro situazione con una dichiarazione corredata dalla ricevuta rilasciata dalla Questura attestante l’avvenuta denuncia ai sensi di legge presentata dall’ospitante, che comprovi l’effettiva dimora del richiedente, hanno diritto al rilascio di un pass per il veicolo in proprietà o comunque intestato (leasing, usufrutto, acquisto con patto di riservato dominio). Il diritto viene meno in caso di proprietà/disponibilità di posto auto in sede privata nella stessa zona.

Documenti necessari per ottenere il pass:
1) versamento della somma di 52,00 € (quadrimestrale);  nel caso in cui il richiedente esibisca copia di un regolare contratto di affitto registrato il costo è di 50€ l’anno. Pagamento da effettuarsi presso la sede del rilascio del pass (Via Saffi, n°3)
2) dichiarazione sostitutiva di atto notorio (secondo apposito modello scaricabile via web predisposto dagli uffici).
3) fotocopia non autenticata della patente di guida in corso di validità  del sottoscrittore della dichiarazione sostitutiva di cui al precedente punto 2) ;
4) copia della Carta o del Certificato di circolazione del veicolo indicato;
5) fotocopia di contratto di locazione o intestazione di bolletta di un servizio (Acam, Enel, Telecom,) in relazione all’appartamento in uso esclusivo, ovvero dichiarazione corredata dalla ricevuta rilasciata dalla Questura attestante l’avvenuta denuncia ai sensi di legge presentata dall’ospitante, che comprovi l’effettiva dimora del richiedente ovvero fotocopia del contratto di affitto registrato.

Il pass ha validità quadrimestrale decorrente dalla data di rilascio. Il pagamento dovuto per intero anche nel caso in cui il pass venga riconsegnato prima della scadenza.

Situazioni particolari :
Possono essere rilasciati pass, assimilati ai “pass domiciliati”, a:
– medici “di base” (convenzionati USL), “nella zona a tariffa” all’interno della quale è ubicato il loro studio medico;
– titolari di autoscuole aventi sede nelle zone a tariffa, per tutte le autovetture utilizzate per le lezioni e debitamente contrassegnate con la scritta “scuola guida” e riportanti l’intestazione della ditta);
– titolari di hotel e alberghi: sarà rilasciato ogni 10 camere un pass riportante il nome della struttura alberghiera.
– figli di ultrasettantenni residenti all’interno della zona a tariffa, nel caso in cui nessuno dei genitori disponga di pass per la sosta

Documenti necessari per ottenere il pass:
1) versamento della somma di 52,00 € (quadrimestrale);  Pagamento da effettuarsi presso la sede del rilascio del pass (Via Saffi, n°3)
2) dichiarazione sostitutiva di atto notorio (secondo apposito modello scaricabile via web  predisposto dagli uffici).
3) fotocopia non autenticata della patente di guida in corso di validità del sottoscrittore della dichiarazione sostitutiva di cui al precedente punto 2) ;
4) copia della Carta o del Certificato di circolazione del veicolo indicato;
5) documenti che attestino di essere in una delle situazioni speciali

PASS FIESCHI

I possessori di seconda auto, ricadenti nelle zone A,B,C aventi diritto al pass residenti ordinario per la seconda auto possono richiedere, in alternativa al rilascio del secondo pass ordinario, il rilascio del Pass “Fieschi” che abilita alla sosta nei parcheggi a tariffazione di viale Fieschi nel tratto compreso tra viale Garibaldi e via dei Pioppi. Il pass verrà rilasciato dietro pagamento dell’importo di € 10/anno e presentazione della medesima documentazione prevista per i pass Residenti (ordinario o speciale) o Domiciliato.

Il pass “Fieschi” consente la sosta nei luoghi indicati ad eccezione dei giorni nei quali sono previste manifestazioni sportive o di altro genere come disciplinato da specifiche ordinanze dirigenziali.

CAMBIO PASS

Quando si verifica una delle seguenti condizioni:

-Cambio di residenza in altra zona tariffata;
-Cambio targa del veicolo;

Documenti necessari per riottenere il pass:

1) fotocopia non autenticata della patente di guida in corso di validità (per il cambio di residenza fotocopia del cedolino rilasciato dal comune)

2) copia della Carta o del Certificato di circolazione del veicolo indicato.

In caso di smarrimento, furto, deterioramento o distruzione del pass;
Documenti necessari per riottenere il pass:

1) versamento di un contributo pari a 10,00 €  da effettuarsi presso:

·         Poste Italiane c/c  92633320  intestanto ad ATC Mobilità e Parcheggi spa.
·         Presso i nostri uffici esclusivamente con tessera pagobancomat.

2) fotocopia non autenticata della patente di guida in corso di validità (per il cambio di residenza fotocopia del cedolino rilasciato dal comune)

3) copia della Carta o del Certificato di circolazione del veicolo indicato.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy