Logo
Stampa questa pagina
09-05-2012

Forme di pagamento tradizionali

Vota questo articolo
(0 Voti)

Sono previste le seguenti forme di pagamento tradizionali :
- al parcometro previa introduzione di moneta metallica;
-  tramite acquisto di abbonamento mensile da:
·         € 40 valido nelle zone ”rossa – gialla - verde”
·         € 35 valido nelle zone “gialla - verde”
·         € 30 valido nella zona “verde”
- tramite acquisto di biglietti “gratta e sosta” da utilizzare all’occorrenza;

Tramite acquisto di biglietto giornaliero a 10€
- tramite versamenti integrativi differiti nei limiti e con le modalità di seguito riportate;
L'abbonamento ordinario è valido in tutta la zona tariffata eccetto :

- le zone riservate ai soli residenti;
- le zone di parcheggio a sola rotazione;
- le zone residenti identificate dalle lettere B, C e BC.

Abbonamento mensile per titolari di abbonamento ferroviario al costo di € 12,00 valido per la sosta in zona residenziale A con esclusione: dell'area compresa tra V. Dello Zampino, limite ferrovia, Via XXVII Marzo, Via Spallanzani e Via Fiume, e dell'area compresa tra Viale Aldo Ferrari ed il limite ferrovia.E’ rilasciato previa compilazione di apposito modulo riportante gli estremi dell’abbonamento ed esibizione dello stesso.



Norme di utilizzo

Gli abbonamenti costituiscono agevolazione tariffaria presuntiva e non danno diritto alla messa a disposizione di un posto di sosta ove questo non venisse reperito ll parcometro è azionato mediante l’introduzione diretta di monete a partire da
un importo minimo di € 0.50 e rilascia una ricevuta che indica il periodo di tempo di sosta consentita, in modo proporzionale alla tariffa oraria vigente, a decorrere dal minuto di rilascio. Il pagamento può avvenire tramite voucher prepagato (biglietto gratta e sosta), abbonamenti mensili e giornalieri su cartoncino RFID oppure attivazione Easypark.
Il biglietto “gratta e sosta” deve essere attivato raschiando via le pellicole argentate sui rettangoli relativi ad anno, mese, giorno ed orario di inizio sosta. Consente la sosta per il tempo corrispondente al suo importo in relazione alla tariffa applicata nel parcheggio utilizzato e riportata sul cartello indicatore.
Se si intende sostare per durata superiore, devono essere attivati contemporaneamente più biglietti per un valore totale corrispondente alla durata complessiva della sosta; in questo caso, per ciascun biglietto successivo dovrà essere calcolato ed indicato quale orario di inizio sosta l’orario di fine sosta del biglietto precedente.
L’abbonamento mensile ordinario deve essere attivato raschiando le pellicole argentate sui rettangoli ad anno mese, giorno. Consente la sosta per un mese (Es. se grattiamo 28 marzo 2007 l’abbonamento avrà validità sino al 27 aprile 2007).

Qualora la sosta si prolunghi oltre l’orario prepagato, nell’ambito di un sistema complessivo di gestione della sosta a tariffa che coniuga la definizione delle forme di pagamento con le modalità di controllo sullo stesso, è consentita la possibilità di sostare per ulteriore periodo massimo di un’ora regolarizzando la sosta stessa con pagamento posticipato di natura integrativa soggetto a tariffa oraria speciale prevista per la zona di sosta.

Il pagamento posticipato deve essere effettuato entro i dieci giorni successivi.

La tariffa speciale di valore correlato alla tariffa ordinaria in vigore nelle diverse zone di sosta si applica per ogni mezzora o frazione di mezz’ora di sosta prolungatasi come da importi di cui alla seguente tabella:

 tariffa ordinaria                                                tariffa speciale
€ 0.50/h (zona verde)                                       € 1.00 ½ h o frazione di ½ h
€ 0.75/h (zona gialla)                                        € 1.50 ½ h o frazione di ½ h
€ 1.00/h                                                            € 2.00 ½ h o frazione di ½ h
€ 1.50/h(zona rossa)                                         € 3.00 ½ h o frazione di ½ h
€ 1.50-2.00/h                                                    € 4.00 ½ h o frazione di ½ h

Gli importi stessi sono integrati dalla quota fissa di € 1,00 a ristoro delle spese gestionali riferite alla procedura di pagamento posticipato (sportelli per ricezione pagamenti, segnaletica da installare sui parcometri, etc.)

Il pagamento posticipato per sostare una ulteriore ora oltre l’orario prepagato è consentito anche nei parcheggi così detti “a rotazione” (ove la sosta è consentita peril periodo massimo  di una o due ore) purchè non venga superato il tempo massimo complessivo indicato dalla segnaletica.

L’accertamento della sosta con titolo prepagato scaduto da oltre un’ora oppure l’accertamento della sosta che si prolunghi complessivamente oltre l’orario massimo di sosta consentito dalla segnaletica, ancorchè con tiket scaduto da meno di un’ora, nonché il mancato pagamento posticipato di natura integrativa ai fini di regolarizzazione della sosta quando previsto nei termini indicati,  comporterà l’applicazione delle sanzioni di legge, determinandosi a tal punto la disciplina della sosta soggetta a tariffazione.

E’ fatto obbligo di esporre in maniera ben visibile il titolo abilitativo alla sosta nelle aree a pagamento o riservate a residenti, collocandolo nella parte anteriore del veicolo in basso a sinistra lato guidatore poggiandolo sul cruscotto o ponendolo in aderenza al parabrezza.


Il pagamento è ammesso se effettuato entro 10 giorni, con le seguenti modalità:
1) Presso l'ufficio ATC Spa, Piazza Chiodo 9 dal Lunedì al Sabato orario: 07.00 - 13.30 , 14.45 - 19.30
2) Presso l'ufficio ATC Mobilità e Parcheggi SpA, Via Saffi 3
dal Lunedì al Venerdì orario 8,15 - 12.30 , Martedì-Venerdì 15.00 - 17.30.  Sabato: 8.15 - 12.15
3) Presso l'ufficio cassa del Corpo di Polizia Municipale, Via La Marmora 18
orario 08.00 - 12.30 dal Lunedì al Sabato. 14.00 - 19.00 dal Lunedì al Venerdì
4)Tramite bollettino c/c postale su conto: n° 63868921, intestato a:
Società ATC Mobilità e Parcheggi Spa indicando il numero di avviso e targa del veicolo.

ESPOSIZIONE DEI TITOLI ABILITANTI LA SOSTA

Il titolo abilitante la sosta, correttamente attivato ove necessario, deve essere esposto all’interno del veicolo, dal lato del guidatore sul cruscotto o in aderenza al parabrezza, in modo da risultare ben visibile all’esterno.
ELENCO RIVENDITE AUTORIZZATE

Ultima modifica il Giovedì, 14 Settembre 2017 14:29
Atc Mobilità e Parcheggi S.p.a. Sede Legale: Via Saffi 3, 19126, La Spezia P.I. 01199840115